Caffè offerto ai dipendenti…fa reddito?

Caffè offerto ai dipendenti…fa reddito?

Ma il caffè offerto ai dipendenti…fa reddito? Risponde l’Agenzia delle Entrate.

È il caso di una società, che produce e commercializza caffè, che offre gratuitamente ai propri dipendenti una bevanda da fruire durante la pausa lavoro ed un pacchetto di caffè che il lavoratore può utilizzare a casa, facendolo conoscere così anche ad amici e familiari che magari poi lo acquistano.

Secondo l’Agenzia delle Entrate, pur essendoci alla base una pura strategia di marketing, c’è una sorta di arricchimento da parte del lavoratore, che beneficia comunque del “servizio”.

Per questo motivo ha chiarito che il caffè in questo caso va considerato come retribuzione in natura, quindi fa reddito qualora il valore dei beni superi le soglie previste per i fringe benefits.

E tu che ne pensi?